La Nostra Storia

Nel 1955 il signor Bruno e la signora Chiara proveniente ella da una antica famiglia di viticoltori Laziali; iniziarono l’attività aziendale coltivando dei piccoli appezzamenti viticoli di Malvasia del Lazio, Bellone e Cesanese. Per quanto riguarda la distribuzione dei prodotti questa era affidata a carretti appositi denominati tradizionalmente “Carretto a vino” trainati da cavalli.

Oggi per mano del figlio maggiore Giulio e dei fratelli Luca e Alessio Ceracchi, la Soc. Agr. Cantine Donna Chiara ha conosciuto un’ingente espansione con l’acquisto nel vicino comune di Olevano Romano di un Casale settecentesco ora ristrutturato completamente in contrada lucino “ Casale Lucino” rimettendo a piena coltura 30 ettari della precedente famiglia di viticoltori, la famiglia degli Aceto, che all’esposizione del progresso industriale a Roma del 1923 fu premiata con medaglia d’oro per i “vini fini rossi Cesanese di Olevano Romano”. L’esposizione favorevole alla maturità delle uve da vita ad un ottimo cesanese; e la simmetria dei filari regala al paesaggio di Olevano Romano una veduta suggestiva.

Alle pendici del complesso vulcanico nell’area dei Castelli Romani, rinomata per gli ottimi bianchi freschi e fruttati precisamente nel Comune di Albano Laziale da cinque anni la società gestisce un’azienda agricola con 50 ettari di vigneti; di vitigni a bacca bianca tra cui Malvasia del Lazio, Chardonnay, Vermentino, Trebbiano e Bellone. Il terreno tufaceo e pozzolanico e la vicinanza al mar tirreno infondono a queste uve e ai vini una grande sensazione minerale e una freschezza sempre presente nel susseguirsi delle annate.

L’ultimissimo progresso compiuto è stato l’acquisto della ex “Cantina Sociale del Cesanese di Olevano Romano” una grande struttura che amplierà gli orizzonti vitivinicoli e lancerà la qualità dei prodotti sempre più verso l’eccellenza.